Violenza assistita intrafamiliare: dalla teoria alla pratica
Zeitraum
Fr., 28.10.2022
ab 09:00 Uhr
Sa., 29.10.2022
bis 15:00 Uhr
Vorgesehene Zielgruppen der ständigen Weiterbildung erhalten die vorgesehenen Credit Points Sozialassistenten / Sozialassistentinnen erhalten vorgesehene Credit Points Für Unterkunft und Verpflegung werden die GV-Profit Preise berechnet Kooperation mit der Abteilung 24 – Soziales, Dienststelle für Personenentwicklung Neues Angebot
Referent/en
Petra Filistrucchi
psicologa psicoterapeuta, Vice-Presidente del Centro Antiviolenza e Case Rifugio Artemisia di Firenze
Roberta Luberti
Medico psicoterapeuta Exedra Centro Cura per la persona, le coppie e le famiglie di Firenze, Membro della Commissione Scientifica del CISMAI
Kursbeitrag
155,00 €a persona con IVA
127,05 €a persona senza IVA

Partendo dai concetti di trauma, si definiscono gli ambiti interessati dal maltrattamento violenza assistita, considerata anche fattore di rischio per altri tipi di maltrattamento, tra cui maltrattamento fisico, abuso sessuale e trascuratezza, le ricadute sull’attaccamento e sullo sviluppo e gli esiti anche a medio e lungo termine.

Con riferimento ai cambiamenti legislativi sopravvenuti nel corso degli anni e alla stesura di documenti e linee guida, si delinea il percorso di tutela, in stretta collaborazione tra servizi e centri antiviolenza e case rifugio, comprendendo anche i percorsi progettuali post-uscita dalle case rifugio di mamme e bambini.

Quindi si affronta il tema degli incontri protetti e della riparazione, nei vari formati previsti dalla necessità di elaborazione del trauma subito, sia dalla madre che dai figli e dal lavoro sulla diade madre- bambino, fondamentale per la riparazione del legame, sempre danneggiato nei casi di violenza domestica.