Mail Tel Map

Dove la formazione è avventura

Nel nostro centro, famiglie, singoli e gruppi possono frequentare un corso, incontrarsi e conoscersi. Ci orientiamo alle esigenze delle famiglie in tutte le loro forme. Con la nostra offerta, puntiamo a rafforzare la personalità degli iscritti e delle iscritte e a sviluppare i loro punti di forza.

Chi siamoLa Haus der Familie – Casa della Famiglia è il centro di formazione e d’incontro per famiglie in Alto Adige ma siamo anche un centro per la formazione e un centro eventi per aziende e persone private. Il nostro motto è "Dove la formazione è avventura" e offriamo ai nostri ospiti la possibilità di una formazione su misura e altamente professionale. Dal 2017 vantiamo la certificazione di qualità ISO 9001: 2015
La nostra offertaIl nostro obiettivo è sostenere e rafforzare le famiglie in maniera permanente per aiutarle a superare i possibili momenti di difficoltà. Inoltre, vogliamo garantire possibilità di incontro, di nuove esperienze, di formazione, rigenerazione, informazione, di orientamento e spirituali. Soprattutto, sappiamo come renderle reali. Come centro eventi, per conferenze e seminari garantiamo agli organizzatori - sia della regione o che di altri Paesi – un supporto professionale.
La nostra forzaAbbiamo la fortuna di poter contare su molti relatori e dipendenti motivati e siamo sempre alla ricerca della migliore collaborazione con i nostri partner: l'Associazione cattolica per famiglie dell'Alto Adige, la Diocesi di Bolzano-Bressanone, i centri per la formazione della provincia di Bolzano, le organizzazioni per la formazione continua e di sostegno alla famiglia nonché le istituzioni pubbliche.
La nostra motivazionePer noi, formazione vuol dire esperienza e incontro, servizio alle persone, fondamenta per il presente e il futuro e possibilità di una società più equa. Siamo convinti che la formazione debba essere una costante nella vita, frutto di una decisione personale e orientata all'esperienza. I valori cristiani guidano il nostro centro e le nostre azioni.
La nostra accoglienzaLa Haus der Familie - Casa della famiglia è fatta per le famiglie. Immersa nella natura e aperta alle esigenze degli ospiti, la nostra offerta è improntata a continuità e attualità. Cibo sano, servizio cordiale, compagnia gentile e prezzi alla portata delle famigli esprimono il nostro concetto di servizio e qualità.

La storia

La fondazione del direttivoL'associazione "Casa della famiglia dell'Associazione cattolica per famiglie in Alto Adige" venne fondata il  7 settembre 1984. Il 22 ottobre 1984 venne riconosciuta dalla Provincia autonoma di Bolzano come persona giuridica privata. L’articolo 2 dello statuto ne descrive gli obiettivi: "Scopo e compiti dell'associazione sono la realizzazione di eventi e attività culturali e sociali caratterizzate da un sostegno e un orientamento cristiano alla vita. L'attività culturale si concentra sulla formazione legata all’educazione, sulla preparazione al matrimonio e l’accompagnamento alla vita di coppia, nonché sull’orientamento e il sostegno della famiglia in tutte le sue forme (comunità genitore-figlio)."
Storia anticaGià prima della Prima Guerra Mondiale, il Waldhaus – la Casa del bosco era conosciuta come Waldschenke – Osteria del bosco, una locanda popolare tra gli escursionisti. Nel periodo tra le due guerre, godette della reputazione di una pensione di prestigio, anche se le stanze non disponevano di acqua corrente né di riscaldamento. I proprietari emigrarono durante la Seconda Guerra Mondiale. La struttura venne quindi frazionata; nuovi proprietari acquisirono la casa del bosco e la casa sul prato con parte dei prati e il bosco. Dal 1947, alcuni sacerdoti organizzarono alla Lichtenstern - Stella del Renon i primi corsi di formazione continua . All'inizio degli anni '50, la Diocesi acquistò il terreno, ristrutturò le case esistenti e affidò alle suore “Caritas Socialis” la gestione della Casa.
Gli anni dello sviluppoFino agli anni '70, molti altoatesini frequentarono le cosiddette “Werkwochen” sorta di seminari popolari in cui i partecipanti erano impegnati in attività pratiche di diverso tipo), corsi di preparazione religiosa e matrimoniale, corsi per novizi e ritiri spirituali. In quegli anni emersero altre istituzioni educative diocesane e la competizione ebbe inizio. Nel 1973, il Centro per la formazione Lichtenstern – Stella del Renon venne chiuso per un eccesso di lavoro e per necessità di ristrutturazione. Fino alla fine degli anni '70, durante i mesi estivi, vi si svolsero settimane di educazione e riposo per artigiani, anziani e donne.
Gli anni del cambiamentoLa svolta avvenne nel 1983, quando la Diocesi di Bolzano-Bressanone affidò il terreno all'Associazione cattolica per famiglie dell'Alto Adige con il compito d’istituire e gestire un centro di incontro e  formazione per famiglie . L'associazione delle famiglie delegò questo compito a un'associazione indipendente che, da allora in poi, assunse la responsabilità di sviluppare la struttura e le attività. Nel 1984, l'associazione Haus der Familie – Casa della Famiglia costruì la casa principale, ristrutturò gli edifici lasciati dalla Diocesi (Wald- und Wiesenhaus – Casa del bosco e Casa dei prati) e riprese l´attività di educazione e formazione.
OggiNel corso degli anni, alla Lichtenstern – Stella del Renon si sono incontrate e formate  migliaia di persone. Oltre ai propri eventi (circa il 60 per cento), il centro di formazione offre ad associazioni, istituzioni pubbliche e ad aziende un luogo ideale in cui svolgere le loro manifestazioni.
L'Agenzia per la Famiglia, Provincia Alto Adige
Questo sito web utilizza i cookie. L'uso dei cookie è regolato dalla Direttiva UE 2009/136/CE (E-Privacy). Acconsente facendo un clic su "OK". Per proteggere la sua privacy in questo browser, puo gestire qui le preferenze della pubblicità online personalizzata. Per interrompere tutte le tecnologie di tracciamento utilizzate su questo sito che potrebbero utilizzare le informazioni di personalizzazione per la pubblicità online, fai clic su "Opt-Out".